Осложнения острого аппендицита (инфильтраты, абсцессы, пилефлебит, перитонит). Клиника, диагностика, лечение, профилактика.
К осложнениям острого аппендицита относят перфорацию, аппендикулярный ин­фильтрат, локальные скопления гноя (абсцессы) в брюшной полости (тазо­вый, межкишечный, поддиафрагмальный),

Как определить (распознать, проверить) аппендицит в домашних условиях?
1 Причины возникновения Аппендицит - воспалительный процесс, затрагивающий червеобразный отросток слепой кишки, или аппендикс. Единственным способом лечения аппендицита является хирургический. Оперативное

Осложнения острого аппендицита
Исторические данные Острый аппендицит – воспаление червеобразного отростка слепой кишки – обыденное для общих хирургов заболевание, требующее экстренной операции. Острый аппендицит сосуществовал с людьми

Что такое аппендицит, как его распознать и как он проявляется
Что такое аппендицит? Это воспаление червеобразного отростка слепой кишки разной степени тяжести и одна из самых распространенных причин хирургического вмешательства в брюшную полость. Несмотря на то,

Острый аппендицит
Общее описание Впервые, аппендицит начали правильно диагностировать в конце 16-го века, однако связывали данное состояние с проблемами слепой кишки. Лишь к концу 18-го столетия, медики смогли понять

Симптомы аппендицита у детей: 8 основных, 9 дополнительных, срочные действия
Когда у большинства взрослых болит в живот, они просто снимают боль с помощью таблеток и продолжают свой день. Если она действительно сильная, возможно, они останутся дома. По большей части мы, взрослые,

Первые признаки аппендицита от Mamapedia.com.ua
  Каждый человек обязан знать, что при любых болевых ощущениях в области живота необходимо обращаться к специалисту. Заниматься самолечением в таких случаях крайне рискованно и опасно. Не зная причин

Уровень лейкоцитов при аппендиците, ВИК, раке, молочнице и других заболеваниях
Лейкоциты – это клетки, способные формировать иммунитет, защищая организм от развития обширных воспалительных процессов при незначительном инфицировании. Белые кровяные тельца участвуют в сложных процессах

Ответы@Mail.Ru: через сколько дней можно пить спиртные напитки после операции аппендицит а? пожалуйста
Семён Семёнович Горбунков Высший разум (107410) Алкоголь - табу любой послеоперационной диеты. Алкоголь после аппендицита должен быть полностью исключен. После операции вы не можете

Алкоголь после аппендицита
Иногда люди всерьез считают операцию по удалению аппендикса (которая по-научному зовется аппендеэктомией) пустяковой и не требующей особого внимания. Поэтому они полагают, что алкоголь после аппендицита

Загрузка...

Eroina: segni d'uso, sintomi di overdose, come riconoscere un tossicodipendente

  1. I primi segni di uso di eroina
  2. Segni di intossicazione
  3. Sintomi di overdose di eroina e dei suoi effetti
  4. Riabilitazione da dipendenza da eroina

Se sospetti il ​​tuo vicino eroina, i seguenti sintomi ti aiuteranno a confermare o negare le tue paure. Queste cose sono importanti da sapere in tempo per agire fino a quando il corpo è gravemente danneggiato e mentre la mente e la mente non sono gravemente colpite.

L'eroina è una delle droghe pesanti che causano rotture coinvolgenti e dolorose. A poco a poco, il tossicodipendente diventa malato, infelice e tagliato fuori dal mondo normale da un uomo che ha disperatamente bisogno di aiuto. L'assunzione di droghe è un errore che si prova nel tentativo di migliorare la propria esistenza, nel provare a sentirsi meglio. Ma questa è una trappola da cui è difficile uscire. Una persona ha bisogno di aiuto, ma raramente la chiede - hai bisogno che il tuo osservatore riconosca la "eroina" e raggiunga lui.

I primi segni di uso di eroina

Cosa sente la persona che ha fatto l'iniezione? I primi segni di uso di eroina sono:

  1. Sensazione di euforia, secchezza delle fauci. A volte - vomito e forte prurito;
  2. Questo è seguito da apatia, polso lento e respiro;
  3. Quando l'effetto del farmaco si indebolisce, c'è un forte desiderio di assumere la dose successiva.
  4. In assenza della dose successiva, c'è una rottura, che si esprime in un forte dolore al corpo (dolori), diarrea e vomito e grande ansia.
  5. Nelle dosi successive, la dose deve essere costantemente aumentata per ottenere l'effetto desiderato.

Segni di intossicazione

Riconoscere un eroinomane dai sintomi di intossicazione, che sono simili in tutti i casi, anche se variano molto e dipendono dall'esperienza del tossicodipendente e dalla quantità di eroina utilizzata.

I tossicodipendenti cercano di scegliere le dosi che causano solo euforia, ma non agiscono sulla coordinazione. In questi casi, la persona si comporta in modo assolutamente logico e determina che il fatto di assumere eroina è possibile solo dal tipo di sintomi. Con un aumento della dose, inizia a "addormentarsi in movimento", cade in prostrazione, i suoi gesti, i riflessi e la parola rallentano. Può essere difficile capire quello che sta dicendo.

Di solito la persona che ha preso eroina è di buon carattere, il mondo è bello per lui, ama tutti.

Capire che una persona sotto l'eroina, è possibile per il suo comportamento insolito: isolamento, immersione in se stessi, distacco dall'essere in giro per il mondo o, al contrario, eccessiva socialità, persino ossessione.

A volte c'è energia eccessiva, sensualità ipertrofica e loquacità. Le emozioni in queste persone sono stupide, cosa che colpisce anche.

Il tossicodipendente ha la capacità di apparire raccolto, adeguato, gestendo se stesso. Ma quando rimane solo, inizia a chiudere gli occhi, a dormire. In questo caso, la sonnolenza è diversa dalla solita mancanza di sbadigli. In questi momenti può sembrare che una persona stia dormendo. Ma se lo chiami, può rispondere immediatamente e persino supportare la conversazione normalmente.

Quando l'intossicazione da farmaci si verifica la disidratazione. Il tossicodipendente beve spesso, ma a piccoli sorsi, in modo da non provocare il vomito. Negli angoli della bocca in connessione con la concentrazione di saliva placca biancastra si forma.

  • Cosa sono "eroina"

Dopo aver assunto eroina, il viso diventa rosso.

Dopo aver assunto eroina, il viso diventa rosso

Per determinare che una persona usa l'eroina, è possibile ridurre le pupille "al punto" che non rispondono ai cambiamenti nell'illuminazione. Dura da 4 a 12 ore. Per questo motivo, gli occhi in una stanza buia possono essere descritti come: "senza un allievo", "senza vita", "vetro", "folle".

Per questo motivo, gli occhi in una stanza buia possono essere descritti come: senza un allievo, senza vita, vetro, folle

Tenendo conto di questa reazione degli alunni, i tossicodipendenti lo mascherano ricorrendo a trucchi comportamentali: abbassano gli occhi, li prendono da parte, non guardano l'altra persona negli occhi, usano visiere grandi che coprono metà dei loro volti, occhiali scuri. Spesso, per ripristinare l'aspetto normale della pupilla, usa le compresse di Bécarbon o di Naphthyzine diluite con acqua, seppellendole negli occhi. Ma gli alunni, anche se sembrano normali, continuano a non rispondere ai cambiamenti di illuminazione per 8-20 ore. Succede che l'effetto disomogeneo di "Bekabbon" porta a diverse dimensioni della pupilla - questo è un segno indiretto di un eroinomane.

Il tossicodipendente è prurito, prurito. Questo è più evidente in coloro che hanno iniziato recentemente a prendere eroina. Dopo 1-1,5 anni, questo si attenua, ma rimane il rossore delle palpebre che, insieme al luccichio "di vetro" degli occhi, provoca la sensazione che la persona stesse piangendo. Perché prudere dall'eroina: qualsiasi droga è velenosa e colpisce innaturalmente il sistema nervoso. I canali nervosi conducono impulsi (comandi) dal cervello alle terminazioni nervose e segnali di condotta retrospettiva sulle percezioni ricevute (sensazioni). A causa dei farmaci, questa connessione è rotta. Il corpo e le sue reazioni stanno diventando sempre meno soggetti e compresi dall'uomo.

L'espressione di una persona che ha assunto il farmaco è solitamente indifferente. I muscoli mimici del viso perdono il loro tono, di conseguenza, gli angoli della bocca si afflosciano, le sopracciglia e le guance si abbassano, la persona "cede". L'espressione facciale esprime il distacco e l'immersione in se stessi.

L'uso di droghe sopprime l'appetito, il desiderio di contatto sessuale, l'istinto di autoconservazione. Una persona sotto l'influenza dell'eroina di solito non mangia. Le eccezioni sono confetteria, caramelle, cioccolato. Le persone affette da dipendenza possono essere stitiche a causa degli effetti dell'eroina sul corpo.

Un altro segno serio di una persona sotto l'eroina sono le tracce di iniezioni che rimangono sulla pelle dopo le iniezioni. Molti tossicodipendenti cercano di fare iniezioni in quei posti che di solito sono nascosti agli occhi - sotto le braccia, nell'inguine, ecc. Inoltre iniettano spesso nello stesso punto, causando un foro non curativo ("bene"), che amano e non curano. Le tracce di iniezione possono anche essere nascoste sotto creme coloranti, graffi, tatuaggi, pennarelli o penne a sfera.

Sintomi di overdose di eroina e dei suoi effetti

I sintomi di overdose compaiono pochi minuti dopo l'iniezione di eroina:

  • confusione;
  • unghie e labbra blu;
  • bocca secca;
  • la pelle diventa pallida;
  • la persona tende a dormire;
  • respirazione superficiale;
  • debolezza nel corpo e movimenti lenti, convulsioni;
  • perdite di carico;
  • il polso diventa più raro.

Le conseguenze di un sovradosaggio sono l'arresto cardiaco e l'edema polmonare.

Prima di tutto, chiama un'ambulanza. Quindi, posizionare la persona lateralmente su una superficie piana. Se c'è respiro e polso, apri il collare per facilitare la respirazione. La lingua non dovrebbe essere affondata nella gola, se c'è una massa emetica, è necessario liberare la bocca da loro. Per far vivere una persona, battere le orecchie, accarezzare le sue guance. Inspirare e parlare con lui per tenerlo sveglio. Se non ci sono pulsazioni e respiro, e le pupille sono ampie, eseguire la respirazione artificiale e un massaggio cardiaco indiretto, in attesa di un'ambulanza.

Riabilitazione da dipendenza da eroina

Il nostro Centro collabora con il Dipartimento di Narcologia, nel quale lavorano medici molto esperti. Il ritiro dell'eroina o del ritiro del metadone avviene in modo delicato. E questo è un punto molto importante. La via morbida comporta l'assenza di potenti farmaci psicotropi, il cui uso in sé, dopo aver sollevato il ritiro, provoca una grave depressione. L'uomo non entra nell'incoscienza. Sopporterà tranquillamente i sintomi del rifiuto di assumere droghe in 5-7 giorni, pur essendo pienamente consapevole e in grado di comunicare con lui su ciò che deve essere fatto dopo il ritiro del ritiro. Questo è anche un punto molto importante. Dal momento che il ritiro del ritiro da solo non è sufficiente per smettere di usare droghe.

La droga smettere non è difficile! Come imparare a non iniziare a usarli di nuovo e come vivere senza di loro? Questa è la domanda!

Possiamo aiutarti ad affrontare questi problemi.

CONTATTA IL CENTRO NARCONON E NOI FAREMO TUTTO IL POSSIBILE PER SALVARE I TUOI FARMACI

Chiamaci subito, ti ascolteremo. Inoltre, possiamo venire per la tua famiglia ad accompagnare il nostro centro di riabilitazione.


Загрузка...
Загрузка...

orake.ru - Раковые заболевания. Диагностика, лечение и профилактика раковых заболеваний