Осложнения острого аппендицита (инфильтраты, абсцессы, пилефлебит, перитонит). Клиника, диагностика, лечение, профилактика.
К осложнениям острого аппендицита относят перфорацию, аппендикулярный ин­фильтрат, локальные скопления гноя (абсцессы) в брюшной полости (тазо­вый, межкишечный, поддиафрагмальный),

Как определить (распознать, проверить) аппендицит в домашних условиях?
1 Причины возникновения Аппендицит - воспалительный процесс, затрагивающий червеобразный отросток слепой кишки, или аппендикс. Единственным способом лечения аппендицита является хирургический. Оперативное

Осложнения острого аппендицита
Исторические данные Острый аппендицит – воспаление червеобразного отростка слепой кишки – обыденное для общих хирургов заболевание, требующее экстренной операции. Острый аппендицит сосуществовал с людьми

Что такое аппендицит, как его распознать и как он проявляется
Что такое аппендицит? Это воспаление червеобразного отростка слепой кишки разной степени тяжести и одна из самых распространенных причин хирургического вмешательства в брюшную полость. Несмотря на то,

Острый аппендицит
Общее описание Впервые, аппендицит начали правильно диагностировать в конце 16-го века, однако связывали данное состояние с проблемами слепой кишки. Лишь к концу 18-го столетия, медики смогли понять

Симптомы аппендицита у детей: 8 основных, 9 дополнительных, срочные действия
Когда у большинства взрослых болит в живот, они просто снимают боль с помощью таблеток и продолжают свой день. Если она действительно сильная, возможно, они останутся дома. По большей части мы, взрослые,

Первые признаки аппендицита от Mamapedia.com.ua
  Каждый человек обязан знать, что при любых болевых ощущениях в области живота необходимо обращаться к специалисту. Заниматься самолечением в таких случаях крайне рискованно и опасно. Не зная причин

Уровень лейкоцитов при аппендиците, ВИК, раке, молочнице и других заболеваниях
Лейкоциты – это клетки, способные формировать иммунитет, защищая организм от развития обширных воспалительных процессов при незначительном инфицировании. Белые кровяные тельца участвуют в сложных процессах

Ответы@Mail.Ru: через сколько дней можно пить спиртные напитки после операции аппендицит а? пожалуйста
Семён Семёнович Горбунков Высший разум (107410) Алкоголь - табу любой послеоперационной диеты. Алкоголь после аппендицита должен быть полностью исключен. После операции вы не можете

Алкоголь после аппендицита
Иногда люди всерьез считают операцию по удалению аппендикса (которая по-научному зовется аппендеэктомией) пустяковой и не требующей особого внимания. Поэтому они полагают, что алкоголь после аппендицита

Загрузка...

Lipoproteina A: cos'è e come ridurla a velocità elevate

  1. Lipoproteine ​​(a) - che cos'è?
  2. Cause di crescita delle lipoproteine ​​(a)
  3. Caratteristiche fisiologiche
  4. Perché il corpo ha bisogno delle lipoproteine ​​(a)
  5. Test delle lipoproteine: che cos'è?

Questa misteriosa lipoproteina (a) (LP (a)) non esiste nei regimi di metabolismo del colesterolo (colesterolo). Perché il corpo ne ha bisogno? Una risposta inequivocabile non può dare a nessuno. Eppure è presente nel sangue.

Da un lato, la lipoproteina (a) è una braciola priva di colesterolo a bassa densità, è anche chiamata "cattiva", poiché un alto contenuto di LDL porta all'aterosclerosi e alle sue complicanze. D'altra parte, è un "parente" del plasminogeno benefico, che è coinvolto nell'addolcimento e nell'escrezione dei coaguli di sangue.

L'alto LP (a) è una causa comune di patologie vascolari ereditarie che provocano infarti e ictus . Allo stesso tempo, questo indicatore per i fegati lunghi che hanno superato un traguardo di 100 anni è costantemente elevato.

Dovrei occuparmi di lui per chiarire tutti i dettagli? Nel calcolare il colesterolo, prendiamo in considerazione la lipoproteina (a). Ciò che chiamiamo i nostri valori di lipoproteine ​​a bassa densità è in realtà la somma del colesterolo LDL e dell'LP (a). Come decifrare correttamente il risultato del profilo lipidico?

Lipoproteine ​​(a) - che cos'è?

Un parente pericoloso del colesterolo "dannoso" è in realtà LDL, solo con l'appendice. glicoproteina Un parente pericoloso del colesterolo dannoso è in realtà LDL, solo con l'appendice Apo (a) è una alipoproteina (a) associata ad alipoproteina Apo B, che è anche presente nel complesso LDL. Nella sua composizione - colesterolo, triglicerolo, fosfolipidi, Apo B, alipoproteina Apo (a).

Viene prodotto in LP (a) nel fegato quando LDL e Apo (a) sono combinati con un legame disolfuro di tipo covalente. Rispetto ad altri tipi di LP, il catabolismo di tali lipoproteine ​​si verifica nei reni.

Il valore plasmatico della lipoproteina (a) è associato ad Apo (a): più piccola è l'aliproproteina (a), maggiore è l'LP (a), è determinata dai geni che codificano Apo (a). Il contenuto di lipoproteine ​​(a) varia da <0,1 a> 200 mg / dL. Per le lipoproteine ​​(a) la norma è fino a 14 mg / dl.

il composizione lipoproteica (a) c'è anche colesterolo LDL insieme alla sua principale alipoproteina B. Questi componenti hanno scarso effetto sul contenuto di LP (a) (solo il 10%). Il 90% di questo indicatore determina i geni ed è associato al tasso di formazione di Apo (a). Fin dall'infanzia, l'indicatore LP (a) è in costante crescita, raggiungendo il massimo in età adulta. Quindi questa cifra rimane invariata, ad eccezione delle donne nel periodo postmenopausale, quando vedono un altro aumento della sua concentrazione.

Rispetto ad altre condizioni di rischio, il pericolo di lipoproteine ​​alte (a) non è associato né al sesso né all'età. Non dipende dalla dieta e dalle condizioni di vita. Ma i prerequisiti che influenzano il livello di lipoproteine ​​(a) sono ancora definiti.

Cause di crescita delle lipoproteine ​​(a)

Il catabolismo delle lipoproteine ​​(a) viene effettuato nei reni, pertanto la lipoproteina (a) viene significativamente aumentata nelle seguenti condizioni: Il catabolismo delle lipoproteine ​​(a) viene effettuato nei reni, pertanto la lipoproteina (a) viene significativamente aumentata nelle seguenti condizioni:

  • Insufficienza renale;
  • Tutti in emodialisi;
  • Nefropatia nei diabetici;
  • Persone con sindrome nefrosica.

Secondo i risultati dei test sui volontari con l'ultima malattia in questo elenco, l'indice delle lipoproteine ​​(a) era 69,1 mg / dl. Se confrontato con le analisi di partecipanti sani (18,2 mg / dL), si può concludere che il tasso viene superato più volte. Durante la remissione, i pazienti hanno mostrato una riduzione del livello a 8,9 mmol / l.

Con un cambiamento nel catabolismo, i valori della lipoproteina (a) raggiungono i 100 mg / dl e quando il tasso di filtrazione glomerulare scende al di sotto di 70 ml / min. questa cifra potrebbe essere anche più alta.

Un aumento dei valori delle lipoproteine ​​(a) è in realtà correlato alla disfunzione renale, ma ci sono casi in cui si sono sviluppate patologie renali sullo sfondo di LP già elevato (a). I medici associano questo fenomeno alla predisposizione ereditaria.

Caratteristiche fisiologiche

Non sono state rilevate osservazioni a lungo termine di un quadro oggettivo della fisiologia della lipoproteina (a). È stato stabilito in modo affidabile che, come componente di LDL e "parente" di plasminogeno, partecipa alla coagulazione e al metabolismo del colesterolo e del triglicerolo.

A questo proposito, la lipoproteina (a) in realtà provoca malattie cardiovascolari (CVD) e stimola la formazione di coaguli di sangue. Nei coaguli di sangue (placche) sono state rilevate lipoproteine ​​(a) coinvolte nella formazione di trombi. L'American Heart Association, l'associazione autorevole di cardiologi, afferma che le lipoproteine ​​alte (a) aumentano fino al 70% il rischio di trombosi coronarica fatale.

  • Le capacità aterogeniche aumentano l'effetto di trasporto dei fosfolipidi ossidati.
  • Un indicatore di 26 mg / dl provoca la formazione di coaguli di sangue.
  • LP (a) è un inibitore del plasminogeno che rompe la fibrina, dissolvendo i coaguli di sangue.
  • La lipoproteina (a) può superare la barriera della colonna vertebrale, cadendo nel liquido cerebrospinale, ha un effetto negativo sul sistema nervoso centrale.

La maggior parte degli scienziati aderisce al concetto secondo cui un elevato indice di lipoproteine ​​plasmatiche (a) aumenta il rischio di CVD, specialmente per gli uomini. Ma osservazioni a lungo termine di 32 mila donne hanno confermato che un elevato indice di lipoproteine ​​(a) aumenta le statistiche CVD di un fattore 2.

Nel processo di invecchiamento del corpo, la relazione tra i valori di questo componente e il cardiorisco diminuisce: negli anziani, questo fattore è già associato alla longevità e per gli anziani dopo 65 anni, non ha senso determinarlo. Una persona su 10.000 vive fino al traguardo centenario del mondo, quindi non vale la pena contare su questo criterio.

Nel diabete mellito (DM), i valori della lipoproteina (a) nelle analisi sono spesso elevati, ma la relazione tra la natura del diabete e la lipoproteina (a) non è stabilita al di sopra della norma. È dimostrato solo il fatto di aumentare la probabilità di retinopatia nel diabete di tipo 2 e nelle lipoproteine ​​(a) al di sopra del normale. Nei diabetici insulino-dipendenti, con valori di liposuzione (a) di 36 mg / dL, aumenta il rischio di morte.

In un futuro esperimento, hanno partecipato 186 bambini di età inferiore ai 12 anni, è stato rivelato che le lipoproteine ​​(a)> 30 mg / dl aumentano la probabilità di tromboembolia venosa già dall'infanzia. Risultati elevati dell'analisi delle lipoproteine ​​(a) sono noti principalmente nei bambini con peso corporeo in eccesso.

Perché il corpo ha bisogno delle lipoproteine ​​(a)

Fondamentale indispensabile questo tipo di lipoproteine ​​non lo è. Le persone con poco contenuto non osservano disturbi evidenti. I valori delle lipoproteine ​​(a) possono cambiare fino a 1000 volte. Si ritiene che migliora la guarigione delle ferite, aiuta a ripristinare tessuti e vasi sanguigni.

Gli esperimenti hanno dimostrato che Apo (a) contribuisce alla riduzione del tumore primario. Bloccando il suo sviluppo, aumenta la sopravvivenza degli animali da esperimento con neoplasie maligne primarie nell'uomo. Gli esperimenti hanno dimostrato che Apo (a) contribuisce alla riduzione del tumore primario

Una lipoproteina alta (a) (> 30 mg / dL) prevede un aumento della CVD, specialmente a livelli elevati (da 60 mg / dL) di LDL-C. Gli esperimenti, a cui hanno partecipato 1486 ragazzi di diciotto anni, hanno mostrato che i genitori di giovani con un livello plasmatico di 25 mg / dL hanno avuto un infarto 2,5 volte più spesso di quelli con cui questo indicatore era normale.

In un altro esperimento, le lipoproteine ​​(a) sono state studiate nei maschi di età compresa tra 40 e 50 anni come predittore di mortalità, non associato ad altri fattori di rischio. Questo indicatore dipende anche dalla razza: nelle persone con la pelle bianca, è più alto che nei neri. 14 mg / dl è considerato la norma per gli uomini e 15 mg / dl per le donne.

I valori superiori a 30 mg / dL sono elevati. Un tale indicatore, secondo studi su larga scala, è nel 25% dei cittadini statunitensi.
Nell'ipercolesterolemia, è importante determinare non solo i dati sulle lipoproteine ​​(a), ma anche la dimensione delle particelle stesse, che determina geneticamente il grado di rischio cardiaco.

Test delle lipoproteine: che cos'è?

Per determinare un corso di trattamento competente ed economicamente valido con livelli elevati di colesterolo LDL e Apo B, è importante chiarire il ruolo della crescita geneticamente determinata di lipoproteine ​​(a) e apo (a) nelle analisi.

Poiché la lipoproteina (a) è un fattore di rischio familiare per patologie coronariche, CVD, ictus, è indispensabile controllarli:

Pazienti con storia precoce di CVD.

Pazienti con predisposizione familiare (ci sono molti casi di CVD nella storia dei parenti prossimi).

  1. Persone con diagnosi di CVD senza i fattori di rischio elencati;
  2. Per colesteremia, che non è suscettibile di trattamento con statine;
  3. Pazienti con diagnosi renale;
  4. Chiunque sia stato prescritto angioplastica o intervento chirurgico di bypass dell'arteria coronaria;
  5. Con diabete di qualsiasi tipo;
  6. Bambini con tromboembolia.

a analisi lipidica sono guidati da indicatori di riferimento:

  • <14 mg / dL - normale;
  • 14-30 mg / dl - condizione borderline;
  • 31-50 mg / dL - alto livello;
  • > 50 mg / dL rappresenta un livello molto elevato di rischio.

E in conclusione: la domanda principale sulla lipoproteina a: come ridurre gli alti livelli di lipoproteina (a)? A causa del fatto che il suo contenuto è fissato a livello genetico, una dieta speciale, una correzione del peso, cambiamenti nello stile di vita, la terapia con statine non può abbassare la concentrazione del farmaco (a).

Alcuni risultati sono stati registrati con l'uso di acido nicotinico e terapia ormonale sostitutiva, ma questa informazione richiede conferma. Non ci sono farmaci per ridurre la concentrazione di lipoproteine ​​(a) e non è noto se la riduzione della sua concentrazione porti ad una reale riduzione del rischio cardiaco.

Lipoproteine ​​(a) - che cos'è?
Perché il corpo ne ha bisogno?
Dovrei occuparmi di lui per chiarire tutti i dettagli?
Come decifrare correttamente il risultato del profilo lipidico?
Lipoproteine ​​(a) - che cos'è?
Test delle lipoproteine: che cos'è?
E in conclusione: la domanda principale sulla lipoproteina a: come ridurre gli alti livelli di lipoproteina (a)?

Загрузка...
Загрузка...

orake.ru - Раковые заболевания. Диагностика, лечение и профилактика раковых заболеваний